Come compilare il CID

                                         

Come compilare il CID

  • 01-01-2019

Come compilare il CID?

Prima di spiegare tale pratica, è necessario specificare che deve essere utilizzato un solo modulo nel caso i mezzi coinvolti siano due, mentre più moduli nella situazione in cui un numero maggiore di veicoli abbia preso parte all’incidente. Ma ecco, allora, come procedere, passo dopo passo, a compilare il CID per la constatazione amichevole di incidente nel modo corretto.

– Sezioni da 1 a 5. Queste parti fanno riferimento alla data e al luogo di incidente, ma comprendono anche delle voci relative alla presenza di feriti, danni materiali e testimoni. Il modulo CID è da compilare in tali campi per comunicare quando e dove l’incidente è avvenuto, cosa questo ha provocato e se possono esserci dei testimoni dell’accaduto;

– Sezioni da 6 a 11. Sono relative alle informazioni riguardanti i veicoli, gli assicurati, le compagnie assicurative e i danni causati dal sinistro stradale. Tutte queste sezioni devono essere redatte per esplicitare i dati dei mezzi e i danni da questi registrati, ma anche per chiarire se assicurato e conducente coincidano, e quali sono le compagnie assicurativa coinvolte;

– Sezioni da 12 a 13. La compilazione del CID in queste parti permette di descrivere la dinamica dell’incidente; deve essere selezionata con una X la circostanza che meglio lo esplica, ma l’accaduto può allo stesso tempo essere descritto nello spazio riservato alla sua rappresentazione grafica. In quest’ultima parte, pertanto, dovrà essere disegnato il momento dell’urto tra i due mezzi;

– Sezione 14. È riservata alle osservazioni che le parti coinvolte vogliono riportare in merito al sinistro.

– Sezione 15. La compilazione del CID vera e propria si conclude con la firma dei conducenti. Quest’ultima non è obbligatoria per entrambi, ma nel caso uno di questi non procedesse con la sottoscrizione, allora non si potrà parlare di constatazione amichevole, in quanto mancherà un accordo tra le parti coinvolte.

Per spiegare come compilare il CID in tutti i suoi elementi vi è però da precisare che, questo, mette a disposizione una ulteriore parte della pagina, denominata “Altre informazioni”. All’interno di questa si possono riportare il possibile intervento delle autorità, specificando quali, i dati dei testimoni e quelli dei possibili feriti. Terminato di compilare il CID per la constatazione amichevole, ognuno degli automobilisti dovrà rimanere in possesso di due delle quattro copie, mentre una rimarrà in possesso a ciascun automobilista, l’altra dovrà essere consegnata alla rispettiva assicurazione.

Termini compilazione CID: entro quando consegnarlo?

Ultimata la sottoscrizione del modulo di constatazione amichevole di incidente, si deve, come detto, procedere alla consegna di questo alla propria assicurazione. La consegna alla rispettiva compagnia assicuratrice, però, presuppone il rispetto di determinati termini dalla compilazione del CID, i quali non devono superare i 3 giorni dall’avvenuto incidente, di modo che l’assicurazione possa provvedere al pagamento dei danni occorsi entro i 30 giorni dall’avvenuta denuncia.
A cosa serve la constatazione amichevole di incidente?

Il vantaggio di tale pratica è tutto relativo alla liquidazione del danno, in quanto la sottoscrizione di tale modulo agevola il lavoro stesso delle compagnie assicuratrici. La compilazione del CID per l’assicurazione sta ad intendere, infatti, una sorta di accordo tra chi è stato coinvolto nel sinistro, questo perché compilando e firmando il modulo non si fa altro che descrivere il proprio ruolo e ammettere le eventuali proprie responsabilità nell’avvenuto incidente. Chiarire la dinamica dei fatti sarà, in tal modo, più facile per le compagnie e questo velocizzerà di pari passo l’evasione della pratica. L’utilizzo di tale modulo permette, inoltre, di non coinvolgere le autorità, quali vigili urbani o polizia stradale.

Seguici e metti un like:
0

Leave Comments